Aosta: un festival, due lebbrosi e i fratelli de Maistre

30 Apr

Oltre che di cotolette alla Valdostana e di panorami alpini, Aosta abbonda di strade e targhe commemorative intitolate a Xavier de Maistre. Sentite il tarlo dei ricordi liceali agitarsi tra sinapsi un po’ arrugginite? No, non è lui: è il fratello. Il de Maistre che più o meno bene ricordiamo è Joseph, figura poliedrica della Restaurazione e ricordato come intransigente controrivoluzionario, monarchico e papista (un caratterino semplice e malleabile).

Il fratello Xavier, di 10 anni più giovane, era il preferito di Joseph. Da ragazzo fu allegro e spensierato e la sua prima e più famosa opera letteraria, Viaggio intorno alla mia camera, fu scritta nel 1790 mentre scontava 42 giorni di arresti domiciliari a causa di un duello.

Aosta, la Torre del Lebbroso

Xavier visse sei anni presso il bel Palais Barillier di Aosta, tra il 1793 e 1799. Il suo soggiorno coincise quindi con parte della lunga reclusione di Pietro Bernardo Guasco da Oneglia e della sorella nella torre della città: i due, affetti da lebbra, furono rinchiusi nell’edificio per trent’anni allo scopo di evitare il contagio nella città. Xavier, colpito dal destino dei fratelli, scrisse Il lebbroso della città di Aosta, dialogo tra un passante e il lebbroso all’interno della torre.

Anche se dovremmo essere qui. Gattacicova, laboratorio artigianale (Aosta).

Lasciando Aosta, Xavier fu richiamato sotto le armi; seguì il generale Suvorov a San Pietroburgo e si stabilì in Russia, dove si sposò. Rientrando a Torino 26 anni dopo scoprì di essere diventato famoso: il fratello Joseph aveva curato l’edizione delle sue opere in bel francese, togliendo i barbari italianismi, e le aveva fatte pubblicare.

Al di là dei fratelli de Maistre, una buona e letteraria occasione per visitare Aosta è il Festival della Parola BabelL’edizione 2012 è dedicata al tema della libertà e ha ospiti celebri come Eugenio Finardi e Paolo Villaggio. Il programma prevede incontri e concerti dal 20 aprile al 6 maggio: se non riuscite a programmare una gita, potete seguirli in streaming grazie a vivilaTV.

***

Le opere di Xavier de Maistre sono integralmente disponibili online nella loro lingua originale, il francese. Qui Le lépreux  de la cité d’Aoste e qui Voyage autour de ma chambre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: