Cose da fare nei weekend di pioggia: la libreria con le cassette di frutta

19 Mag

Coco Chanel diceva che non si è mai abbastanza ricchi né abbastanza magri, io aggiungo che non si hanno mai abbastanza librerie.

I libri, strane e pericolose creature, sembrano riprodursi alla velocità della luce appena si volta lo sguardo e nel giro di un battibaleno quella che era una tranquilla tanetta ordinata si trasforma in un bazar delirante, con fumetti che tendono perigliosi agguati dalle mensole alte del bagno e volumi di pittura incuneati tra piatti fondi e piatti piani. L’unica soluzione, ahimé, è controbattere il regno caotico dei libri cercando di tenere il ritmo con le librerie.

Tuttavia, una volta vagliato e a tratti comprato tutto il catalogo Ikea, può nascere il bisogno di una soluzione più originale e ecologica. Con le cassette di frutta!

tracy and michelle, the selby

Va detto subito: la libreria con le cassette di frutta può essere molto chic o molto cheap a seconda dei risultati ottenuti. Alcune regole d’oro per far rimanere gli ospiti a bocca aperta (e i libri al loro posto).

1. Scegliere. Le cassette di frutta non sono tutte uguali. Prendete quelle con i bordi più alti perché è lì che si appoggeranno i libri. Verificate inoltre che siano resistenti: le cassette trovate nella cantina di nonna, di quel bel griginoverdemuffa che fa così trendy, saranno anche vintage ma potrebbero sbriciolarvisi in mano.

2. Pulire & trattare. Non le vorrete mica usare così, vero?  Spazzolatele bene per eliminare sporco e polvere e poi scartavetratele a mano, per evitare schegge presenti e future.

20mq

 3. Colorare! A meno che il loro colore non sia già molto, molto bello le cassette migliorano se dipinte. Potete farlo con il pennello e i colori a olio ma gli spray sono sicuramente la soluzione più veloce. Nel caso scegliate di lasciarle del colore originale, passate comunque una mano di impregnante: proteggerà il legno stesso e i libri.

3b. Rivestire. La vera alternativa al colorare. Nel caso abbiate pareti bianche e tanta Santa Pazienza potete rivestire le cassette con carta da parati, carta da regalo o imballaggio o con un collage di ritagli di giornale. Potrebbe anche essere un buon modo per riutilizzare tutti quei fumetti! La mia vecchia libreria di cassette di frutta, di cui purtroppo non permangono foto per i posteri, era rivestita con ritratti seicentesci e illustrazioni contemporanee (insieme) e mi ha servito fedelmente per vari anni.

Fill The Box

4. Fissare. Le cassette di frutta non sono state pensate per reggere pesi sui bordi, quindi è importante fissarle bene tra loro e al muro. Nel caso notiate alcuni spigoli particolarmente deboli può essere opportuno aggiungere un rinforzo.

5. Guardare e non toccare. Dal momento in cui sarà piena di libri la vostra libreria diventerà più stabile, grazie al peso dei volumi stessi. Tuttavia, a meno che non abbiate fatto davvero un ottimo lavoro nel rinforzare le singole cassette e nel fissare tutto al muro, può rimanere un po’ più debole di altre. Il mio consiglio è di usarla come libreria di rappresentanza, in cui arrangiare i libri che non consultate spessissimo.

Peter Marigold

Infine, un grande vantaggio: quando traslocherete basterà smontarla e avrete già le cassette per riporre i libri. E poi rimontarla.

Non può andare peggio che con la Billy, no?

***

Ancora più indie? Prova anche a farti-da-te la libreria di cartone

 

Annunci

Una Risposta to “Cose da fare nei weekend di pioggia: la libreria con le cassette di frutta”

  1. stefanlindenaul8 luglio 17, 2015 a 6:22 pm #

    Va detto subito: la libreria con le cassette di frutta può essere molto chic o … aalibreria.wordpress.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: