Metti Zerocalcare, Milano e il polpo (il secondo fotoracconto)

20 Ott

Ok, rispetto alla volta precedente in luglio con l’armadillo c’erano sicuramente meno zanzare. Per il resto sembrava di stare tra amici: la stradina di fronte all’Alastor piena di persone che leggevano Un polpo alla gola, i plumcake sul tavolo del disegnatore, la coda infinita e comunque tranquilla per avere il proprio disegno.

E poi lui, Zerocalcare, di cui i tratti principali dal vivo sono l’estrema gentilezza con tutti e l’accento romano verace.

Che dire? Ci vediamo a Lucca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: