Cronache di Lucca #3: Microintervista a Giacomo Bevilacqua, creatore di A Panda Piace e Metamorphosis

7 Nov

Ammetto subito che questa microintervista è per me sia un microsuccesso che una microbeffa perché l’anno scorso a Lucca ho cercato di incontrare Giacomo Bevilacqua in tutti i modi possibili, senza riuscirci. Arrivavo allo stand ed era appena andato via, ripassavo di lì e si stava mangiando un panino, facevo le punte e quello era scomparso.

Ovviamente lo scopo era avere una vignetta con l’ormai leggendario Panda di A Panda Piace e diciamo che sono tornata a casa con la voglia – pazienza, succede.

Quindi, insomma, quando quest’anno ho letteralmente alzato gli occhietti distratti e me lo sono trovato davanti SENZA FILA (ripeto: S E N Z A F I L A) ho avuto un attimo di mancamento e poi gli sono più o meno saltata addosso (non prendete queste parole per verità: in realtà sono timidissima con gli autori ma l’intenzione c’era tutta).

A Lucca Comics 2012 Giacomo promuoveva la sua nuova storia, Metamorphosis – in cui il panda non c’è ma in compenso c’è un gatto che fa Peoh.

E’ un fumetto che penso da quando avevo 19 anni: ora ne ho 29, fai tu i conti”, dice. Giacomo ha il sorriso pronto per tutti, l’accento romano marcato, molta allegria e un bicchiere di plastica con qualcosa di chiaro ma non trasparente – “Tu non ti aspetterai che Bevilacqua beva solo acqua, vero?”  – mi chiede l’editore al suo fianco, scrollando il capo.

Ma quindi di cosa parla il nuovo fumetto? “All’editore ho detto che era la storia di una giornalista newyorkese alle prese con un serial killer. Ho aspettato di firmare il contratto e solo dopo gli ho confessato che era una storia nostra, ambientata a Roma. Dice che l’idea gli piace meno ma ormai è fatta!”

Perché tu da dove vieni? “Da dove? Dalla Garbatella!

 

Oltre a Roma, pare che nel fumetto ci siano sia cadaveri che miti greci. A me aspetta a casa stasera (senza un gatto che fa Peoh, ahimé).

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: