Archive | Brevi interviste con uomini comuni RSS feed for this section

Indovina il libro! – con indizi

24 Lug

Ricevo e ritrasmetto una mail di Michela. Chi ci aiuta a trovare il titolo del libro misterioso?

Ho deciso di interpellarti…la ricerca è disperata dato che non conosco né il titolo né l’autore del libro che vorrei leggere…ho visto la copertina e letto quel che son riuscita prima di scappare a prendere la metro in quel di una libreria ad Assago.
il libro è recente e parla di una famiglia sui generis, o forse più della storia di crescita di un componente di questa famiglia… …ed è ambientato in una città, e questa città ha un ruolo determinante in questa crescita
 
lo so è davvero vago…ma mi ossessiona! 
Si accettano suggerimenti (anche sbagliati) e consigli di lettura per le vacanze di Michela.
Un anno fa Michela, altre due pazze ed io partivamo per le Eolie. Il viaggio fu folle, ricco di poesia, incidenti e granite. Ah, la Sicilia!

5 libri dagli scaffali di…

29 Giu

Dai, li conoscete. Quegli amici che, quando entrano in casa di qualcuno, di colpo si lobotimizzano. Smettono di parlare. Si dirigono, come stregati, alle librerie. Li avvicinano, li sfiorano, li annusano. Non li tirano fuori per la costola proprio perché hanno un residuo di educazione, ma insomma. Quegli amici che puntano i vostri libri, facendo fremere le narici come segugi.

No, non stanno solo facendo scena perché vogliono qualche volume in prestito (per quanto, nel caso offriste, ecco). Lo fanno perché sono incuriositi, stupiti, stregati dalla selezione. Dalla domanda di fondo: “come mai leggerà questo?” Dalla domanda successiva: “perché non lo leggo anche io?”. E’ interesse etnografico unito a golosità fortissima. 

Ebbene sì, ovviamente faccio parte del gruppo. Per farmi perdonare le numerose incursioni ho deciso di inaugurare una sezione dedicata ai prestiti virtuali: i cinque libri che proprio colpiscono nella vostra libreria e che volentieri porto a casa (solo in foto, naturalmente).

In questo primo tentativo le vittime sono state Ale e Marta, che hanno due enormi librerie bianche a muro fornite di tutto ciò che potrebbe amare un lettore onnivoro – da Gadda a Wilbur Smith, dai manuali di storia a Doonesbury. La selezione, le pose e il commento sono di Giulia: psicologa, viaggiatrice e militante.

#1 La prima scelta, Africa e polso. 

Ebano, R. Kapuściński

#2 Medioriente e caviglia

Un divorzio tardivo, A. Yehoshua

#3 Confine d’oriente e ginocchio

E’ Oriente, P. Rumiz

#4 Assenza di confine e spalla

 Oltre il confine, C. McCarthy

#5 …il Kerouac della Romagna!

Altri libertini, P.V. Tondelli

Grazie a Giulia, Marta e Ale. Anche per la pasta alle melanzane e il gelato.

D’accordo, sembriamo intellettuali ma poi abbiamo visto la partita dell’Italia! – G. ed io in una foto di Marta 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: